Post scriteriato

27 05 2008

Dopo giorni e giorni di pioggia a secchiate… è scoppiato il caldo torrido. L’estate incombe (o almeno così pare), i pollini svolazzano imperterriti provocando starnuti e shock qua e là.

Io sopravvivo alle allergie, anche se quest’anno sembra più duro. Il sole brucia ed invoglia al mare, ai giochi d’acqua ed ai castelli che una volta tanto, invece che essere in aria, sono di sabbia.

Le piccole discussioni servono ogni tanto ad illuminare le ragioni del cuore, come le tempeste a ripulire l’aria troppo stagnante. Una barca a vela senza un po’ di vento rimane lì ferma, a meno che non si abbia la forza di remare o all’occorrenza… di aspettare.

Io sto aspettando, qualcosa, qualcuno, chissà.

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: