Letterina a Babba Natale

3 12 2008

babba-nataleCara Babba Natale,

sono Liviana, ed è tanto tempo che non ti scrivo. Lo faccio ora, un po’ per gioco ed un po’ perché, a 30 anni, sento di dover recuperare il contatto con tutto quello che di bello la mia infanzia mi ha regalato.

Ti ricordi? Da piccola all’inizio di dicembre mi ingegnavo a formulare letterine piene di buoni propositi, e per fare colpo mi esibivo in disegni sul Natale con risultati abbastanza improbabili… beh, non sono stata mai un’artista, però è l’impegno che conta no?!

Che dire… questo è stato un bell’anno, ricco di novità e di gradite conferme.

 

Innanzitutto sono felice perché la mia famiglia sta bene, e anche se li vedo poco, so che abbiamo fatto dei passi avanti nel nostro rapporto: parliamo di più e meglio, non mi fa più paura il loro giudizio, e ho il piacere di condividere con loro le mie esperienze e le mie emozioni. E già questo è stato un regalo meraviglioso ed inaspettato e ti chiedo di conservarmelo così com’è.

 

Gli amici: la vita ne ha fisicamente allontanato alcuni, però loro sono lì, pronti ad ascoltarmi e a starmi vicini, senza giudicare. Vorrei avere più tempo da dedicare loro, vorrei avere il teletrasporto per annullare le distanze… Ma non so se puoi regalarmelo… vedi tu. Io intanto ti ho dato un suggerimento! J

 

Per quanto riguarda il lavoro, non so. Mi piace, mi piace tanto, e mi ritengo fortunatissima a poter impegnare le mie energie ed il mio tempo in qualcosa che mi dà soddisfazione. Tuttavia, ho paura che possa finire a causa di uno gnometto che si chiama Brunetta. Mica lo puoi eliminare nel nome mio e di quello di altri 59.999 precari in Italia?

 

L’anno prossimo poi sarà pronta casa mia. L’ho desiderata tanto, l’ho sognata, la sto coccolando nei miei pensieri… sarà il mio nido, il mio rifugio, fatto a mia misura… e per questo piccolo miracolo devo ringraziare i miei, la mia architetta personale (un minuscolo concentrato di genio e sregolatezza) e anche il mio arredatore J A proposito di casa, lì mi serve un po’ tutto:

Ø      Un plasma 42” con sistema home theater perché tu lo sai quanto amo vedere i cari dvd taroccati;

Ø      Un bel servizio di piatti quadrati e bicchieri acqua-vino di un certo livello perché il mio “corredo” attualmente è composto di cose vinte con i punti del Mulino Bianco e della Esso;

Ø      Una consolle per il trucco da mettere in camera, in legno bianco stile coloniale;

Ø      Un mobile in resina coprilavatrice – sottolavello per il balcone;

Ø      Varie ed eventuali.

 

Infine, l’amore. Anzi l’Ammore. Un fantastico grande puffo peloso che ha stravolto la mia vita e l’ha arricchita di significati. Un abbraccio caldo, un’opinione condivisa, un bicchiere di vino e le fossette di un bambino: frammenti di un nuovo modo di interpretare il futuro, non più nebbia e fumo, ma solo colori e possibilità. Ok, so già che stai pensando che questo è l’entusiasmo dei primi tempi. E se anche così fosse? Me la sto godendo, era proprio quello che aspettavo da tempo e non è l’incertezza di quello che verrà che mi smuove dal mio stato di beatitudine.

Però visto che siamo in argomento, vorrei nell’ordine: uno sbrillocco degno di questo nome; che il mio gnugno abbia finalmente la felicità che merita; e che ci potremmo prima o poi permettere, se non il villone su Montesilvano Hills, almeno una fantastica monovolume per portare a spasso i nostri 3-4 figli. In realtà vorrei poterne avere almeno uno, e che la Natura (che di solito fa rimanere incinte un po’ tutte, a prescindere dalla loro capacità di amare) dia anche a me questa opportunità (ora un po’ incerta) di concepire una nuova vita…

Forse è proprio questo il mio desiderio più grande, e spero tu lo possa esaudire: un paio di ovaie nuove di zecca.

 

Sto sparando un po’ troppo in alto?! Ok, allora mi ridimensiono. Quest’anno è stato epocale anche per un’altra cosa. Ora guido sulle lunghe distanze. Se prima pensavo che il mondo automobilistico finisse a Giulianova, oggi sto esplorando nuovi scenari. Però…però. La mia macchinina è una scatoletta in balìa dei TIR. Mi farebbe mooooolto comodo qualcosa di più affidabile, più imponente per sorpassare in autostrada tutte le 600 azzurrognole che vanno lente come la mia adesso. Magari una RAV 4 (nero metalizzato), una Golf Volkswagen, una Lancia Musa (ma va bene anche una Ypsilon), oppure se proprio non stai in soldi una una Renault New Twingo. Fai tu. Vedi che ventaglio di scelte? Quanto sono generosa….

 

Per il resto, sai che non mi importa molto dei “beni” terreni. I bei vestiti mi piacciono, ma ne posso fare a meno. Io amo la musica e la letteratura. A una cosa in particolare però non posso proprio rinunciare: Sua maestà la Borsa.

Non mi bastano mai. Grandi, piccole, nere, colorate… ultimamente sto diventando matta per trovare un bauletto formato medio stampa coccodrillo color VIOLA. Introvabile. Oppure una borsa nera, grande, di tessuto con qualche paillettes o strassetto da fanatica. Se volessi accontentarmi almeno in questo :…J

 

Come vedi le mie pretese sono allo stesso tempo enormi….e modeste. Sono sempre stata una contraddizione che cammina, ma ora c’è una cosa che forse tu non puoi donarmi, ma che mi sto ripromettendo da tempo di conquistare: la serenità. La vita, oltre a darmi svariati chili in più, mi ha anche regalato gioie e dolori, ed entrambi sono stati fondamentali per diventare quella che sono oggi.

Ed oggi mi piaccio, ho trovato il mio equilibrio, ho imparato a dire di no, a sorridere per le cose belle e ad angustiarmi il giusto per quelle brutte. Ho la salute (più o meno), una famiglia che mi ama, un ragazzo che mi dà ogni giorno amore e rispetto, alcuni amici veri su cui posso contare. Sono contenta così, con un necessario margine di miglioramento.

 

Ecco quindi cosa vorrei: che tutto restasse così per quanto più tempo possibile, per conservare quel pizzico di meraviglia e di gratitudine che in cuor mio esprimo tutte le mattine, quando apro gli occhi.

Grazie, Babba Natale!!

Liviana

Annunci

Azioni

Informazione

6 responses

3 12 2008
gingerina

ehhee, pretenziosa eh??? 😉
lasciati dire una cosa.. secondo me con tutte le letterine che deve leggere sta povera donna, ti conviene essere più concisa.
tipo :
“dammi sti numeri del superenalotto e ti lascio in pace”
ahahahha.

3 12 2008
livyxb

Mi sa che c’hai ragione! 🙂

11 12 2008
Mavi

Bella letterina, io ho una lista lunga così…ma d’altra parte, come concludi, non ho bisogno di nient’altro che ciò che già ho. 🙂 Tanti auguri per la nuova casa!!!! 😀

12 12 2008
principasticcio

Che bello, Liviana! Dalla tua letterà traspare serenità e ti auguro davvero di conservarla sempre.
Anche il mio prossimo anno sarà ricco di novità… 🙂
Ti abbraccio.
princi

20 12 2008
Igor

che bella questa letterina, l’ho sentita “vera”. giusta questa cosa di recuperare il rapporto con l’infanzia ora che ne abbiamo 30 ( e piu nel mio caso) mi fa piacere che concludi che la cosa piu importante è la serenità, quell’equilibrio che hai raggiunto..si decisamente il regalo migliore è proseguire su questa strada, mi sembra l’hai imboccata giusta 😉 sei una ragazza semplice, con dei principi, obiettivi, aspettative…non tutti sono cosi..anche io sono come te, e capisco che a quelli come noi, non so perchè, la vita ci dà sempre un po piu di filo da torcere, mica le cose le abbiamo facilmente noi 😉
Unica cosa ti prego…col 42″ guardami solo dvd originali 🙂 🙂
un abbraccio e tanti auguri!!!

10 12 2009
Letterina a Babba Natale – updated « Livyxb’s Room

[…] Babba Natale, proseguo con una simpatica tradizione inaugurata lo scorso anno (che trovate https://livyxb.wordpress.com/2008/12/03/letterina-a-babba-natale/), giusto per mantenere viva la tua attenzione e quella di chi, leggendo la mia letterina, vorrà […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: