Felican Kristnaskon

18 12 2008

buon_natale_in_tutte_le_lingue

 

No, non sto avendo un conato di vomito dopo aver ingoiato l’alfabeto… vi ho semplicemente augurato Buon Natale in Esperanto, la mitica lingua comune che dovrebbe avvicinare popoli e culture. Ho conosciuto un tizio che studiava questa lingua strana, ed effettivamente devo dire che il senso generale delle sue parole si capiva eccome, però ho qualche dubbio che possa uscire da contesti intellettual-chic per assurgere ad idioma del mondo.

Comunque… torniamo al Natale. Io la mia bella letterina l’ho scritta, ho addobbato 2/3 alberi, sto finendo gli acquisti dell’ultim’ora (tra l’altro quest’anno sarà particolarmente cheap), sono piena di buoni propositi e desideri più o meno strampalati.

Cosa dire… devo pur dare un senso a questo post, e quindi auguro davvero di cuore a quanti mi amano, a quanti mi seguono, a quanti mi odiano….. Buon Natale. Con la speranza che tra panettoni, lucette intermittenti, carte lucide e fiocchetti si trovi il tempo di ricordarsi che il vero festeggiato è lui, il Bambino nato povero ed al freddo in una capanna di Betlemme.

Senza nulla.

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: