Non voglio mica la luna

20 07 2009

Dal sito www.tgcom.it

“Ora scendo. Sarà un piccolo passo per l’uomo, ma un gigantesco passo per l’umanità”. Neil Armstrong, comandante della missione Apollo 11, è sull’ultimo gradino della scaletta. Poi allunga la gamba e poggia il piede sinistro sulla superficie della Luna: è il primo uomo a sbarcarvi. Sono le 4.56 e 15 secondi del 21 luglio 1969 in Italia, le 22.56 e 15 secondi del 20 luglio negli Stati Uniti.

Il 20 luglio il comandante della missione posa per la prima volta il piede sulla superficie lunare. E la leggenda vuole che, dopo la storica frase sul piccolo passo per l’uomo, Armstrong abbia mormorato anche un “Buona fortuna Mr Gorsky”: riferimento a un vicino di casa al quale, quando Neil era ancora bambino, la moglie avrebbe gridato: “Sesso orale?? Solo quando il figlio dei vicini camminerà sulla Luna”.

La prima permanenza dei due astronauti sul satellite dura due ore, quindici minuti e dodici secondi. Due ore dietro le quali c’è il lavoro di 400mila tra tecnici e scienziati dell’ente spaziale statunitense. Per affrontare la missione, gli Usa hanno investito 240milioni di dollari di allora, il costo di circa due mesi di guerra in Vietnam.

Sono passati 40 anni da quella notte, di cui qualche volta mia mamma mi ha raccontato.

Sembrava che questo momento sarebbe stato decisivo nella gara astronautica tra USA e URSS. Un “gigantesco passo per l’umanità”. Ma dove? Ma quando? Forse uno dei pochi ad averne beneficiato sarà stato il povero Mr. Gorsky.

Cosa ha portato quest’avventura a noi comuni mortali? Solo un atto di superbia intergalattica…costata 240 milioni di dollari. Che forse avrebbero aiutato a risolvere altri problemi: la lotta al cancro, la fame nel mondo….oppure avrebbero potuto pagare altri 2 mesi di guerra in Vietnam.

La luna per me non è un pianeta su cui hanno zompettato gli astronauti statunitensi.

luna640ds4

Per me è la dea della notte, l’interlocutrice di Leopardi nei suoi canti solitari.

Per me è quella palla evanescente che quando ero piccola chiedevo a mio padre di andarmi a prendere su una scala lunga lunga.

Per me è magia di una notte d’estate passata in spiaggia a cantare “A’ luna ross’ me parl’ é teeeeeeeee”.

Per me è un bottone di madreperla su un cuscino nero trapuntato di strass-stelle.

Per me è la protagonista di tante canzone bellissime, tipo quella di Fiordaliso che dà il titolo al mio post, ma soprattutto come il raggae della Bertè di “E la luna bussò”…

Per me è quella cosa che muove le maree, fa partorire in anticipo. 

E’ piena, nera ma anche a mezzaluna, si allarga e rimpicciolisce come una cosa viva e bellissima (e ho scoperto solo a 30 anni come si fa a capire in che fase è: se assomiglia ad una C – decresce, se assomiglia ad una D – cresce… eh già, la luna è bugiarda).

La luna è il mio astro, che in cielo deve rimanere, con la sua faccia piena e sorridente, senza essere svilita a mero ammasso di pietre e crateri.

E per voi la luna cos’è?

Annunci

Azioni

Informazione

6 responses

21 07 2009
Igor

beh la luna per me è soprattutto la prima che hai detto, da buon “leopardiano” 🙂 è quell’astro che rende magina una notte, non importa se d’estate o inverno. Ma è anche quell’astro che la rende inquietante, se il mio stato d’animo è tetro..insomma è una nostra compagna, cosi come ci è amico il sole. Non credo che l’umanità ne possa trarre beneficio dal punto di vista scientifico…un bacione
ps. ho aggiornato! 😉

21 07 2009
Liviana

Aigor!! che bello risentirti! Passo da te…. un bacio

21 07 2009
marisamoles

Eccomi qui! Ricambio la visita.

Bello questo post. Io mi ero ripromessa di non scrivere nulla su questo anniversario, ma poi non ho resistito. Il fatto è che io 40 anni fa sono stata spettatrice dell’evento, quindi fa parte della mia vita, della mia memoria. Perché tacere, dunque?
Io, però, non ho pensato alle canzoni (bellisssime quelle che hai citato) e nemmeno a Leopardi, che mi rende sempre così triste … mi è venuto in mente “Ciàula scopre la luna” di Pirandello e lo stupore del protagonista che vede per la prima volta il nostro satellite. Bellissima novella.

Ciao e a presto. Marisa 😀

21 07 2009
Liviana

Ciao Marisa, benvenuta!! Io ADORO Pirandello!!
E’ vero, c’è la novella che hai citato tu, ma molte delle opere di Pirandello fanno riferimento alla luna.
Come “Prima notte”, in cui i due novelli sposi passano la prima notte nuziale ognuno vicino alla tomba del proprio precedente amore, in uno struggente cimitero illuminato dalla luna: “La luna guardava dal cielo il piccolo camposanto su l’altipiano. Lei sola vide quelle due ombre nere su la ghiaja gialla d’un vialetto presso due tombe, in quella dolce notte d’aprile”.

Oppure “La giara”: “A una cert’ora don Lollò, andato a dormire, fu svegliato da un baccano d’inferno. S’affacciò a un balcone della cascina, e vide su l’aja, sotto la luna, tanti diavoli; i contadini ubriachi che, presisi per mano, ballavano attorno alla giara. Zi’ Dima, là dentro, cantava a squarciagola”.

E poi la mia preferita, “La cattura”, che mi fa sempre piangere quando la leggo: “Parlò della bella luna che ora, addio, sarebbe tramontata; parlò delle stelle che Dio aveva fatto e messo così lontane perché le bestie non sapessero ch’erano tanti mondi più grandi assai della terra”.

21 07 2009
marisamoles

Anch’io adoro Pirandello, anche se ne apprezzo maggiormente il teatro. Belle le parti che hai trascritto, solo che quella “prima notte”, che tristezza!!! Confesso che non l’ho letta.

Ciao ciao. 😀

21 07 2009
Irish Coffee

ero piccola allora però mia mamma per anni mi ha raccontato, affascinata, questo grande avvenimento
abbiam smesso di stupirci per tutto noi…
cos’è per me la luna?
molto, è il pianeta che governa il mio segno
e a chi dice che non influenza gli tiro un cazzotto
quando è piena e luminosa sento una carica pazzesca
quando è mezza e spenta è come se lo fossi anche io
mi manca l’energia
da pazzi? già, però è così…

buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: